Piani personalizzati per l'utente e artigianato creativo

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

"Con i piani individualizzati per l'utente del Dipartimento Salute Mentale la partecipazione ai laboratori di arteterapia dona all'utente la possibilità di trovare se stesso e le capacità di stare con gli altri, attraverso la realizzazione di prodotti di artigianato creativo"

cherry

Prosegue con successo a Enna l’attività del  laboratorio  per la produzione di artigianato creativo presso il centro di aggregazione “FreestigmaLab”, promosso dalla Società Cooperativa Sociale La Piramide di Enna il cui Legale Rappresentante è la signora Antonella Fulco. Il progetto dal titolo “FreeStgmaLab”, mira alla risocializzazione dell’utente attraverso attività terapeutiche/riabilitative e di inclusione lavorativa.

“Grazie all’input dei piani individualizzati del Dipartimento Salute Mentale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna, coordinati dalla dott.ssa Giuseppa Rizzo e diretti dal dott. Giuseppe Cuccì, la partecipazione ai laboratori di arteterapia dona all’utente la possibilità di ritrovare se stesso e le capacità di stare con gli altri, attraverso la realizzazione di prodotti di artigianato creativo. Il progetto FreeStgmaLab è un workshop creativo ed inclusivo atto a promuovere l’autonomia, l’integrazione sociale e lavorativa di soggetti con disabilità mentale.

 

 

Il “FreeStgmaLab” è supportato da associazioni del privato sociale quali la Don Milani Onlus ), la ASC), l’ Associazione Basaglia , Arteinkontemporanea, la ONIMiC associazione di promozione sociale,  e da imprese quali l’ azienda agricola OIKOS, l’impresa artigiana “Ikebana”  e Arredi Sacri.

Quest’iniziativa è propedeutica all’avvio di percorsi di inclusione lavorativa per soggetti con disabilità”,  affermano in una nota i responsabili della Cooperativa La Piramide.