Azienda Sanitaria Provinciale di Enna

 
Sei qui: Home Qualità e Rischio Clinico

U.O. QUALITA' E RISCHIO CLINICO

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Referente Qualità aziendale: Salvatore Giampiccolo

Riferimenti : 0935/981710 - 516714

                            

 

Rendere il sistema sanitario più affidabile e sicuro è una sfida con la quale è oramai necessario confrontarsi, considerando la sicurezza del paziente un bene di primaria importanza . Ciò è possibile, analizzando le criticità che emergono nell’assistenza ai pazienti, discutendo e migliorando le pratiche cliniche attraverso la comprensione degli errori latenti ed attivi che si celano dietro un evento avverso.
Tutto questo implica un profondo cambiamento culturale, che passa dal coinvolgimento degli operatori in prima linea ,ma che vede chiamati in causa tutti gli attori del sistema: i politici, il management delle aziende ed i cittadini stessi.

Definizione di rischio clinico
·    è la probabilità per un paziente di rimanere vittima di un evento avverso
Definizione di evento avverso
·    danno o disagio imputabile (almeno in parte) alle cure mediche che causa un prolungamento del ricovero ospedaliero / oppure un peggioramento delle condizioni di salute / oppure la morte
Definizione di near miss event
·    incidente evitato per l’intervento tempestivo di correzione da parte dell' uomo
Definizione di risk management
·    è l'attività clinica finalizzata alla riduzione del rischio clinico
·    tale attività è costituita dall’identificazione e valutazione dei rischi

L’U.O. Qualità e  Rischio clinico dell' ASP di Enna, attenendosi scrupolosamente alle direttive fornite dalla Regione Sicilia, si adopera per contenere il rischio clinico, promuovendo all'interno dell'azienda stessa, un insieme di progetti e buone pratiche, finalizzati ad elevare la qualità delle prestazioni professionali in ambito sanitario.
Unico ed ultimo fine, la riduzione del rischio clinico.
L’U.O. Qualità e Rischio Clinico contribuisce ad elaborare delle procedure che iniziano dapprima con una fase sperimentale e poi, dopo un'attenta valutazione ed analisi dei risultati, vengono standardizzate in tutti i Presidi Ospedalieri dell’ASP , contribuendo a salvaguardare il soggetto ricoverato, durante la sua degenza in ospedale.

 

1 PDTA - Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali
2 Ufa_Onco_Ema
3 Guida per il paziente che si ricovera in ospedale
4 Protocolli e Procedure
5 Raccomandazioni per la dimissione dopo ricovero per evento cardiologico
6 Linee Guida TEV
7 Dolore cronico
8 Sicurezza in Sala Operatoria
9 Manuale multilingue
10 Manuali Standard JCI 2012/2013
11 Piano Qualità e Rischio Clinico
12 Procedure
13 Modulistica
14 Raccomandazioni Ministeriali