Azienda Sanitaria Provinciale di Enna

 
Sei qui: Home Leggi tutti i comunicati "Ti amo da non morire": progetto con le scuole sulla violenza di genere

"Ti amo da non morire": progetto con le scuole sulla violenza di genere

Sono arrivati da ogni parte della provincia i pullman delle scuole con gli studenti che dall’anno scorso lavorano al progetto sulla violenza di genere. Una grande partecipazione non solo numerica ma anche emotiva per l’evento “Ti amo da non morire”, con protagonisti i ragazzi con i loro video di altissima qualità nei contenuti, dal primo all’ultimo mostrato. In molti si sono anche esibiti cantando, recitando e offrendo un assaggio della loro qualità nell’arte culinaria.

La violenza, l’amore, la libertà di espressione e il rispetto dell’autonomia delle donne sono i temi affrontati dai ragazzi con naturalezza, semplicità e coinvolgimento emotivo. “Noi adulti oggi abbiamo appreso molto dai nostri studenti”, ha commentato un insegnante. Il Teatro Garibaldi di Enna è stato la cornice suggestiva dell’evento organizzato dalla Unità Operativa Materno Infantile Territoriale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Enna in collaborazione con l’Associazione Donne Insieme Sandra Crescimanno e con il patrocinio del Comune di Enna. Si conclude, pertanto, con la presentazione dei lavori realizzati dagli studenti nelle varie scuole della provincia, il progetto di prevenzione delle violenze di genere che è stato illustrato dalla dirigente del Dipartimento Materno Infantile dell’ASP, dr.ssa Loredana Disimone, e dalla presidente dell’Ass. DonneInsieme, dr.ssa Maria Grasso.

Hanno condotto la giornata la dott.ssa Viviana Arangio, volontaria Ass.DonneInsieme e il dott. Paolo Favazza, Consultorio Familiare ASP Enna. Sono stati presentati i lavori realizzati dagli alunni dei seguenti istituti: “A. Volta” di Nicosia,con “Costume a tema”, esibizione dal vivo, I.T. “S. Citelli” di Regalbuto, con il video “Ti amo da non morire”, Liceo scienze Umane “F. Fedele” di Agira, con il video “Mi chiamo Biancaneve”, I.I.S.S. “Fratelli Testa” di Nicosia con i brani dal vivo “Medea” e con il video “Ti amo da vivere”, l’ L’I.I.S.S. “L. Da Vinci”, Liceo Scienze Umane, di Piazza Armerina con il video “#oggimenodidomani”, il Liceo Scientifico “MAIORANA–CASCINO” di Piazza Armerina con il video “Ti amo da vivere”, l’I.I.S.S “N. Colajanni”, Liceo Scienze Umane e Musicale di Enna, “Sono Io Cenerentola” esibizione dal vivo, il Liceo Classico “MAIORANA-CASCINO” di Piazza Armerina con il video “Piccola Anima” , il Liceo Scientifico “E. Medi” di Leonforte con il video “Intervista Inchiesta”, l’Ist. Prof. Alberghiero “ S. QUASIMODO” di Nicosia, con “Menù a tema”, esibizione dal vivo, l’I.I.S.S “N. Colajanni”, Liceo Scienze Umane e Musicale di Enna, con “Il Disincanto di Bella” esibizione dal vivo, e l’I.I.S.S. “L. DA VINCI- BORIS GIULIANO” di Piazza Armerina con il video #senzaparole” video.

Al termine dello spettacolo, nel foyer del Teatro, è stato offerto l’aperitivo “Menù a tema” realizzato dagli alunni dell’Istituto Professionale Alberghiero “S. Quasimodo” di Nicosia.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk