Azienda Sanitaria Provinciale di Enna

 
Sei qui: Home Leggi tutti i comunicati La gestione delle commissioni d’Invalidità Civile torna all’ASP di Enna

La gestione delle commissioni d’Invalidità Civile torna all’ASP di Enna

Un risparmio di circa duecentomila euro all’anno e quattro commissioni, una per ogni Distretto Sanitario. Questi i risultati immediati del trasferimento della gestione delle commissioni dall’INPS all’ASP di Enna dopo quasi otto anni di conduzione da parte dell’ Istituto di Previdenza.

Le commissioni distrettuali per l’accertamento e la declaratoria dell’invalidità civile sono già operative ciascuna nella sede di competenza, Enna, Piazza Armerina, Agira e Nicosia” afferma il dott. Nino Milana, responsabile della Unità operativa Complessa di Medicina Legale. “Il beneficio più evidente riguarda il cittadino più debole, affetto da patologie croniche, che può essere visitato nella sede del Distretto Sanitario di appartenenza, evitando trasferte e le spese correlate per sé e accompagnatori.”

Il dr. Milana sovrintende le attività delle Commissioni “che effettuano le sedute in orario di servizio – sottolinea - con un risparmio annuo di duecentomila euro rispetto a quanto richiesto dall’INPS per la gestione delle commissioni. Le procedure indicate per l’accertamento dell’invalidità civile rimangono invariate”.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk